Iniziato l’intervento sulle jacarande in Largo Carlo Felice

Lunedì 1° marzo è iniziata la prima fase dell’intervento per la messa in sicurezza dei 23 esemplari di Jacaranda classificati in fascia D (classificazione VTA che indica lo stato di gravità estrema per la stabilità) presenti nel Largo Carlo Felice, che si protrarrà nei prossimi giorni. 

Oltre all’analisi VTA, prima di procedere con l’intervento di messa in sicurezza e sostituzione, i tecnici hanno sottoposto gli esemplari di Jacaranda ad ulteriori due tipi di analisi: un’analisi strumentale con resistografo; un’analisi speditiva, svolta da un pool di agronomi.

Le ulteriori due analisi hanno permesso di decidere, in piena responsabilità e oltre ogni ragionevole dubbio, che di questi 23 esemplari: 14 siano soggetti a taglio con eradicazione (oltre l’esemplare caduto il 1° febbraio 2021); 5 siano soggetti a potatura; 3 siano soggetti a cavatura e trasporto presso il vivaio comunale di Corongiu, presso il quale riceveranno le cure adeguate e, successivamente, saranno messi a dimora in adeguate aree verdi.

L’intervento si è reso necessario per i gravi rischi per l’incolumità della cittadinanza, previe comunicazioni alla Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari (inviate in data 11 febbraio 2021 e in data 22 febbraio 2021), come previsto dalla normativa vigente in materia.

Nelle settimane successive avrà inizio la seconda fase dell’intervento, che vedrà la sostituzione e la messa a dimora dei nuovi esemplari di Jacaranda di dimensioni adulte di 250-350 cm di altezza e circonferenza 30 cm.